Il direttore De Massari: “Abbiamo deciso di privilegiare l’aspetto sociale della nostra attività”. Il Consiglio di Amministrazione ha deciso di ritoccare, verso il basso, le tariffe per l’anno in corso, soprattutto, nei confronti degli ospiti non convenzionati.